aaa  
REIKI
Che cosa è
Da dove arriva
L'ideogramma
I Principi di Reiki
SEMINARI REIKI
Che cosa è un seminario
Reiki Usui I Livello
Reiki Usui II Livello
Reiki Usui III Livello
Alessia Balducci
Come partecipare
SEMINARI DI APPROFONDIMENTO
I Preparativi per il Viaggio
Il Viaggio dell'Eroe
Albero Genealogico
e Costellazioni Familiari
CALENDARIO SEMINARI
Come partecipare
TRATTAMENTI REIKI
Che cosa è un trattamento
Trattamenti di I Livello
Trattamenti di II Livello
APPROFONDIMENTI
Il Sutra del Cuore
La Teoria dei Chakra
I Chakra e le Età
I 7 Livelli di Coscienza
Gli Organi e le Emozioni
La Teoria dei 5 Elementi
IL CENTRO
WHITE RABBIT
Il simbolo del Centro
Il codice etico
Dove siamo
Links
Scrivici
 

Costellazioni Familiari e Sistemiche

Ognuno di noi si porta dentro a vari livelli, le risonanze di tutto ciò che è accaduto in passato alla propria famiglia, ai propri genitori e nonni, ai propri antenati.

Durante questo seminario è possibile esplorare la storia del proprio albero genealogico e comprenderne le dinamiche inconscie; analizzare quanto tali dinamiche agiscano nel nostro presente e intraprendere il cammino verso la loro risoluzione.

Chairire e riconciliare la connessione con le nostre radici, ci offre l'opportunità di ricominciare a trarre energia, equilibrio e forza da questo canale, fonte primaria di nutrimento e consapevolezza nel nostro cammino personale.

Secondo la Psicogenealogia, la nostra coscienza registra tutto ciò che è accaduto nel nostro albero genealogico. Tutte le situazioni di ingiustizia, privazione, dolore, rabbia o paura, sperimentate dai membri di una stessa stirpe, vengono letteralmente trasmesse di generazione in generazione in attesa di trovare conforto e riparazione.

Questa vera e propria eredità emozionale, psicologica e spirituale è alle volte, nel nostro presente, motivo di un disagio che viviamo ma che non riusciamo a comprendere.

Grazie alle Costellazioni Familiari possiamo oggi individuare e sciogliere questi nuclei dolorosi.

Attraverso la comprensione dei principi che regolano i rapporti tra i membri di uno specifico sistema (famiglia di origine, relazioni attuali, lavoro) ed attraverso un approccio fenomenologico - dunque privo di alcun giudizio o interpretazione e limitato alla visione dell'essenziale che si manifesta durante l'esperienza della costellazione - è possibile prendere coscienza di squilibri o disordini che sono all'origine del nostro disagio, ricomporre il sistema nel giusto ordine ed equilibrio, restituire ad ognuno il proprio posto e soprattutto ritrovare il nostro.

In questo modo le tensioni si sciolgono, e torna armonia, serenità e comprensione nel nostro quotidiano e nella nostra vita.

Il seminario è aperto a tutti coloro che desiderano conoscere le leggi biologiche e spirituali che governano la coscienza individuale e familiare attraverso l'approccio sistemico fenomenologico.

Non è necessario mettere in scena la propria costellazione, è possibile partecipare come semplici spettatori o rappresentanti, l'efficacia di questo tipo di lavoro dipende dal semplice esporsi a ciò che si manifesta con un atteggiamento di ascolto e comprensione.

Date prossimi seminari: Calendario Seminari

Per ragioni didattiche è previsto un numero limitato di partecipanti ed è quindi necessario procedere quanto prima alla prenotazione.

PROGRAMMA DEL SEMINARIO:

La Teoria Sistemica
L'Approccio Fenomenologico
Coscienza Personale, Coscienza Familiare e Albero Genealogico

La famiglia di Origine, Conflitto e Riconciliazione
Ordine, Equilibrio, Appartenenza

Il processo di Autorealizzazione, Libertà dal Conosciuto
Lavoro, Denaro, Successo

La Famiglia di Elezione, Unione e Separazione
Relazioni Passate e Relazioni Presenti

 

L’APPROCCIO SISTEMICO

Per "sistema” si intende una unità intera e unica che consiste di parti in relazione tra loro, tale che l'intero risulti diverso dalla semplice somma delle parti e qualsiasi cambiamento in una di queste parti influenzi la globalità del sistema.
L'Approccio Sistemico si occupa di esplorare quella dimensione della coscienza in cui ogni fenomeno è parte di un sistema a cui è interconnesso e da cui dipende.
Come esseri umani non siamo isolati in una identità psico-fisica, ma siamo parte di una serie di ulteriori sistemi via via più ampi e complessi, quali la famiglia, la nazione, il continente, il pianeta, la storia, lo spazio e il tempo in cui si muove la nostra vita.

BERT HELLINGER

E’ il fondatore del Metodo delle Costellazioni Familiari, nasce nel 1925 in Germania, studia Filosofia, Teosofia, Teologia e Pedagogia, è Sacerdote per 25 anni, di cui 16 trascorsi come missionario in Africa.
Successivamente diventa psicoterapeuta ed integra varie discipline: L’Analisi Transazionale, le Dinamiche di Gruppo, la Terapia Primaria, la Psicoterapia Familiare Sistemica, la Programmazione Neurolinguistica (PNL) l’Ipnosi Ericksoniana ed altri processi Ipnoterapici.
Dal 1980 sviluppa un suo metodo Fenomenologico e Sistemico: Le Costellazioni Familiari, la cui efficacia è ormai comprovata a livello internazionale.

COSTELLAZIONI FAMILIARI

Nella terapia familiare e sistemica, l'individuo non è preso come elemento isolato ma è inserito in un determinato contesto di relazioni, ed è appunto questo che ci permette di trovare legami e connessioni con destini difficili nel sistema-famiglia.
Il sistema familiare viene considerato come totalità anziché come agglomerato di individui e ciò consente di elaborare un nuovo approccio in grado di descrivere fenomeni sovraindividuali invece che processi interiori personali.
L'intuizione fondamentale di Bert Hellinger è che quando un membro della famiglia viene escluso o dimenticato a causa di un destino difficile, ciò ha conseguenze nelle generazioni successive finchè non ottiene nuovamente il suo posto nel nucleo di appartenenza.

LA FAMIGLIA DI ORIGINE

Inclusi in un sistema familiare troviamo:

  1. i bambini, ivi inclusi i bambini nati morti o morti prematuramente.
  2. i genitori ed i loro fratelli e sorelle.
  3. i nonni
  4. a volte i bisnonni o antenati ancor più antichi
  5. chiunque abbia dato spazio a vantaggio dei membri sopra citati. Ciò include, in particolare, i partner precedenti di genitori o nonni così come tutti coloro la cui sfortuna o morte portò vantaggio o guadagno alla famiglia.
  6. vittime di violenza o omicidio perpetrato da un qualsiasi membro della famiglia.

Nella terapia familiare e sistemica, l'individuo non è mai preso come elemento isolato ma inserito in un determinato contesto di relazioni, ed è appunto questo che permette di trovare legami e connessioni con destini difficili nel sistema-famiglia.
L'Albero Genealogico, inteso come Anima Familiare, o Inconscio Familiare, risente di tutte le esperienze più o meno drammatiche vissute dai membri della nostra famiglia di origine, dove ogni membro che sia stato escluso tende a ripresentarsi sotto forma di sofferenza e quindi ancora una volta di sintomo.
Se un fratello o un fidanzato è morto o disperso in guerra, se un bimbo è morto in giovane età o una donna muore di parto, un altro membro della famiglia della generazione seguente tende a sostituire inconsapevolmente chi è stato escluso e ne imita il destino manifestando le sue emozioni ed i suoi sintomi, o cerca di seguirlo nella morte.
Se qualcuno nel passato non si è preso la responsabilità di una colpa grave, un bambino tenterà in seguito di espiare questa colpa, pagandone il prezzo con la sua salute, con la sua felicità, con il suo successo nella vita.
Attraverso la messa in scena delle costellazioni familiari, vengono portate alla luce le dinamiche nascoste che ci mantengono legati alla nostra famiglia e ci fanno appartenere a quel gruppo, dinamiche che ci spingono ad attuare dei comportamenti che condizionano sia la nostra vita che i nostri sentimenti, senza che questi ci appartengano personalmente.

L’APPROCCIO FENOMENOLOGICO

L’approccio fenomenologico nelle Costellazioni Familiari consiste di uno spazio scenico nel quale si collocano dei “rappresentanti” ossia persone che si prestano a dare un corpo e una voce a ciò che viene indagato.
Attraverso la connessione con il Campo Morfico o Campo Cosciente, la rete di informazioni presente intorno a noi, è possibile mettere in scena non soltanto il campo d'influenza della propria famiglia, ma qualunque sistema che risponda alle leggi fisiche del campo.
Rupert Sheldrake, fisiologo inglese, afferma che i sistemi sono regolati non solo dalle leggi conosciute dalla scienza fisica, ma anche da campi organizzativi invisibili, che lui chiama per l'appunto “morfogenetici”.
Grazie alla Teoria Sistemica e all'Approccio Fenomenologico, siamo oggi in grado di mettere in scena attraverso dei rappresentanti ogni aspetto della nostra realtà interiore ed esteriore, di osservare quello che accade.
Lasciando agire la manifestazione dei nostri livelli inconsci, e osservandone la rappresentazione scenica, possiamo dialogare con ogni componente dei vari sistemi e comprendere a fondo l'origine del disagio o del sintomo e quindi reintegrare nel sistema l'elemento mancante.
Il Sistema del soggetto viene rappresentato in modo vivente dai partecipanti del gruppo e dopo una breve indagine sulla problematica del soggetto, si può fare una domanda focalizzata sul problema al quale la "Costellazione" cercherà di portare una soluzione.
I rappresentanti vengono guidati dal campo morfico e dinamiche spontanee portano alla luce il vissuto emotivo delle persone reali o delle situazioni che questi rappresentano.
Attraverso quindi un misurato e graduale cambiamento delle posizioni dei rappresentanti nello spazio si riporta il "sistema" nel giusto ordine in una rinnovata armonia dentro la quale il soggetto interessato riprende il suo giusto posto.
Quando si giunge ad integrare il processo nel modo più rispettoso, riconoscendo, onorando, ringraziando e reintegrando nella coscienza ogni elemento escluso, allora le tensioni spariscono immediatamente e arriva la guarigione.

Per Approfondimenti COSTELLAZIONI FAMILIARI E SISTEMICHE

 


L'Albero della Vita, Moschea degli Omayyadi a Damasco

 

 

Reiki non ha scopi ideologici o politici, non si pone in contrasto nè pretende di sostituirsi ad alcun tipo di confessione religiosa o di terapia medico-sanitaria.


Centro Reiki White Rabbit
cell. 328 6231487 - info@centrowhiterabbit.org